giovedì 22 gennaio 2009

tu discrimini, egli discrimina....




Annarita ha 21 anni. La vita per lei è stata dura fin dalla nascita, costretta su di una carrozzella.

lunedi 19 gennaio si è recata con delle sue amiche nell'Ovviesse di Imperia, ma ha fatto appena in tempo ad entrare che il Direttore della filiale l'ha invitata subito a uscire in malo modo, a detta di lui perchè la carrozzina avrebbe dato fastidio agli altri clienti.

Allibita e offesa Annarita è uscita e insieme a lei si sono precipitate fuori le amiche e diversi clienti del grande magazzino che avevano assistito alla scena.


Nei giorni seguenti il Direttore Generale Ovviesse si è scusato personalmente con Annarita per il comportamento increscioso del suo dipendente.


Questi fatti, non so a voi, ma a me provocano un'indignazione paurosa.


Questa è l'Italia del nuovo millennio... l'Italia che discrimina una giovane ragazza... l'italia che da valore solo alle persone belle... ben fatte... o piene di soldi.


Magari direte voi è solo una piccola percentuale di persone che si comportano in questo modo, ma io credo che non dovrebbe esistere nemmeno quella piccola percentuale in un Paese Civile.

3 commenti:

l'incarcerato ha detto...

Viviamo in un periodo dove dobbiamo essere tutti perfetti, produttivi, presentabili. Davvero un brutto periodo...

chit ha detto...

Purtroppo buonsenso e sensibilità mancano sempre nei cittadini di questo Paese... :-S

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails