sabato 18 ottobre 2008

DALLA LETTERA APERTA SCRITTA ALLA "STAMPA" DAL MINISTRO GELMINI, RIGUARDO AI TAGLI NELLE SCUOLE:

"Bisogna però rendersi conto con responsabilità che è finita un’epoca. L’Italia, anche in considerazione della grave crisi economica internazionale, non può più permettersi di non utilizzare in maniera attenta il denaro pubblico. A tutti ho chiesto uno sforzo in questo senso."

Ora io mi chiedo da persona "qualunque"... per la scuola bisogna utilizzare in maniera attenta il denaro "pubblico".....

e per l'ALITALIA invece? per Alitalia è giusto spendere il denaro "pubblico"...quando solo pochi mesi fa una compagnia straniera era pronta a comprarla?

...e scusate e per le banche? per evitare il fallimento di eventuali banche è giusto usare il denaro "pubblico"? solo pochi giorni fa è stato detto che per evitare il fallimento sarebbe intervenuto lo stato...
SI FANNO DUE PESI E DUE MISURE?

ANCHE LA CREAZIONE DI QUESTE "CLASSI PONTE" O "CLASSI DI INSERIMENTO" PER GLI IMMIGRATI I PREOCCUPA MOLTO
Ma cosa sta diventando il nostro Bel Paese?
Vogliamo alimentare l'intolleranza già nei bambini, far distinzioni, dividere... già bambini che non hanno queste ottusità?
Mio figlio a 3 anni, al nido da quando aveva 2 anni ed il suo migliore amico era Antonio... e per la cronaca non era italiano ma cinese.

Non so a voi ma a me fa paura questa nuova Italia..non la riconosco più.. Sarà che sono una idealista, che credo ancora a certi valori.. sarà che sono anche una sognatrice...ed il mondo me lo immagino non diviso tra gruppetti di razze, religioni e paesi...ma un immenso girotondo di persone tutte diverse ma ugualmente uguali e speciali...
Sarà che credo che così come ci sono italiani buoni e italiani cattivi ugualmente ci siano stranieri buoni e stranieri cattivi...
Sarà che vorrei tanto che mio figlio crescesse in un mondo un pò più tollerante, un mondo che non facesse distinzioni di razza, religione o sesso (più esplicitamente di gusti sessuali)...

e tutto questo ultimamente nella nostra Cara italia sembra lontano mille secoli...

1 commento:

karletto ha detto...

Buonasera Paola, la tua indignazione è anche la mia come del resto quella di tante e tante altre persone che si sentono quotidianamente prese in giro da una classe politica indegna e incapace di non dico risolvere, ma almeno serenamente e seriamente affrontare i tanti problemi che oggi ci attanagliano. Io premetto che sono diventato apolitico da diversi anni ovvero da quano ho capito che da destra a manca i personaggi sono tutti uguali: incapaci. Ora la Gel Mary star pensa di risolvere i problemi della scuola tagliando e tagliando....tornando alla scuola di qualche secolo fa. Forse non ha capito lei e i suoi degni abbietti personaggi di cui è circondata che non sta creando quei famosi posti di lavoro di cui tanto si vantavano prima delle elezioni, ma stanno aumentando le fila dei tanti italiani in cerca di uno stabile lavoro e di una sicurezza che sta sempre di più allontanandosi. Vorrai scusarmi del mio piccolo "sfoguccio". Sempre lieto di leggerti e venirti a trovare.
Karletto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails