mercoledì 29 ottobre 2008

gira..gira.. l'ho beccata anch'io

...cosa?
una bella influenza...o cosa cavolo sarà!
sono nel mio lettone con un mal di gola atroce... e febbre... NIENTE LAVORO!
Sarà contento Brunetta... un dipendente statale in più in malattia!!
Il piccolino è partito per l'asilo ed in casa c'è calma, troppa calma... senza il terremoto di Michelangelo!
Il tempo atmosferico fa decisamente schifo sono 3 giorni che piove piove e ancora piove.
Settimana decisamente di m.... speriamo che il fine settimana sia migliore in tutti i sensi.

sabato 25 ottobre 2008

dove si andrà a finire?

NON SO VOI...MA IO HO DEI FIGLI... ED UNA DI QUESTI FREQUENTA L'UNIVERSITA'..
E TUTTO QUESTO VORREI NON SUCCEDESSE MAI.

Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand'ero ministro dell'Interno. In primo luogo, lasciare perdere gli studenti dei licei, perchè pensi a cosa succederebbe se un ragazzino rimanesse ucciso o gravemente ferito... Lasciarli fare (gli universitari, ndr). Ritirare le forze di Polizia dalle strade e dalle Università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di Polizia e Carabinieri. Nel senso che le forze dell'ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli e picchiare anche quei docenti che li fomentano. Soprattutto i docenti. Non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì... questa è la ricetta democratica: spegnere la fiamma prima che divampi l'incendio".Intervista a Francesco Cossiga. Presidente emerito della Repubblica Italiana e senatore a vita.Cossiga ha confessato. Ne va preso atto. In fin dei conti ne va apprezzata la sincerità, neppure Totò Riina aveva osato tanto. Ha solo detto quello che la maggior parte degli italiani sapeva: l'Italia non è una vera democrazia. Forse non lo è mai stata. Quante fandonie ci hanno raccontato da Piazza Fontana in avanti? Sul G8 di Genova? Chi ha attivato il timer delle stragi di Stato?Cossiga ci ha fornito una lezione magistrale della strategia della tensione. Però, ora, dopo quelle frasi , va dimesso dal Senato e ritirata la sua nomina a presidente emerito della Repubblica Italiana. Voglio vedere se un deputato o un senatore avanzerà la proposta in Parlamento.Se rimane al suo posto è una vergogna per il Paese e un insulto ai professori e agli studenti. Non va picchiato, è anche lui un docente anziano. Va solo accompagnato in una villa privata. Propongo, per non farlo sentire troppo solo villa Wanda di Arezzo. Insieme a Licio Gelli potrà rinverdire i vecchi tempi, parlare di Gladio, di Moro, dei servizi segreti...Un consiglio ai ragazzi: portate alle manifestazioni una telecamera, riprendete sempre chi compie atti di violenza. Vedremo chi sono, da dove vengono, se sono dei "facinorosi", come dice lo psiconano, o "agenti provocatori pronti a tutto", come suggerisce Cossiga.Il blog è a disposizione di studenti e professori per i loro video su interviste, manifestazioni e manganellature (so che saranno numerose). Nella barra in alto: "La Scuola in diretta", scorreranno in continuazione i video nei prossimi giorni. Caricate il video su YouTube e inviate la segnalazione al blog.Loro non molleranno mai, noi neppure.

martedì 21 ottobre 2008

Che succede Gel Mary Star?

Già! L'Italia si sta svegliando?
Nel mio paesino, davanti alla scuola, ogni giorno stanno affiggendo manifesti, lenzuoli con scritte per la difesa della Scuola...nelle città vicine gli studenti stanno occupando le scuole superiori, dai Licei, agli ITI...ai Professionali...
Ma vedendo il TG mi accorgo che a Milano la situazione è ancora peggiore...
E la nostra Mary Star se ne sta accorgendo? o crede ancora che tutta Italia sia d'accordo con Lei?

ps: Per chi vuol sapere chi è Gel Mary Star può andare a vedere su you tube il video della Lettizzetto da Fabio Fazio....mi spiace ma da questo pc non mi inserisce nè foto, nè video... altrimenti potete passare dal mio amico Karletto ilkardone.myblog.it

sabato 18 ottobre 2008

DALLA LETTERA APERTA SCRITTA ALLA "STAMPA" DAL MINISTRO GELMINI, RIGUARDO AI TAGLI NELLE SCUOLE:

"Bisogna però rendersi conto con responsabilità che è finita un’epoca. L’Italia, anche in considerazione della grave crisi economica internazionale, non può più permettersi di non utilizzare in maniera attenta il denaro pubblico. A tutti ho chiesto uno sforzo in questo senso."

Ora io mi chiedo da persona "qualunque"... per la scuola bisogna utilizzare in maniera attenta il denaro "pubblico".....

e per l'ALITALIA invece? per Alitalia è giusto spendere il denaro "pubblico"...quando solo pochi mesi fa una compagnia straniera era pronta a comprarla?

...e scusate e per le banche? per evitare il fallimento di eventuali banche è giusto usare il denaro "pubblico"? solo pochi giorni fa è stato detto che per evitare il fallimento sarebbe intervenuto lo stato...
SI FANNO DUE PESI E DUE MISURE?

ANCHE LA CREAZIONE DI QUESTE "CLASSI PONTE" O "CLASSI DI INSERIMENTO" PER GLI IMMIGRATI I PREOCCUPA MOLTO
Ma cosa sta diventando il nostro Bel Paese?
Vogliamo alimentare l'intolleranza già nei bambini, far distinzioni, dividere... già bambini che non hanno queste ottusità?
Mio figlio a 3 anni, al nido da quando aveva 2 anni ed il suo migliore amico era Antonio... e per la cronaca non era italiano ma cinese.

Non so a voi ma a me fa paura questa nuova Italia..non la riconosco più.. Sarà che sono una idealista, che credo ancora a certi valori.. sarà che sono anche una sognatrice...ed il mondo me lo immagino non diviso tra gruppetti di razze, religioni e paesi...ma un immenso girotondo di persone tutte diverse ma ugualmente uguali e speciali...
Sarà che credo che così come ci sono italiani buoni e italiani cattivi ugualmente ci siano stranieri buoni e stranieri cattivi...
Sarà che vorrei tanto che mio figlio crescesse in un mondo un pò più tollerante, un mondo che non facesse distinzioni di razza, religione o sesso (più esplicitamente di gusti sessuali)...

e tutto questo ultimamente nella nostra Cara italia sembra lontano mille secoli...

venerdì 17 ottobre 2008

Ho fatto un po' un giro nei blog...e quasi tutti non sono d'accordo con questo governo che ci ritroviamo...poi si sentono i discorsi in giro...e tutti concordano,, ma allora? la domanda mi sorge spontanea... Ma chi l'ha votato??
Eppure hanno vinto alle elezioni...quindi qualcuno, anzi la maggior parte li deve pur aver votati!
...e ora sono spariti tutti?
mah!

lunedì 13 ottobre 2008

E' già da un pò che non scrivo... ma accidenti l'unico momento in cui posso rilassarmi un pò è ora..qui nel lettone, con il piccolino che finalmente si è addormentato...e mi lascia riposare la mente... ma dal mio portatile non mi fa inserire le foto, quindi posso postare senza foto, altrimenti dovrei andare al pc di Dany...ma durante il giorno chi ci riesce..ed alla sera preferisco stare qui, leggermi i blog amici e rilassarmi..
Anche perchè dopo esser stata 6 ore al computer al lavoro, ed anche più... quando come oggi ho lavorato fino alle 18...non ho tanta voglia di stare troppo "applicata" sul pc......
Non credo di avervi mai detto che lavoro nella scuola: assistente amministrativa... ed in questo periodo c'è un caos... scioperi a raffica... manifestazioni... volantini... Gelmini e Brunetta che ossessionano...
Io ho un contratto a tempo determinato e tutti gli anni il 31 di agosto mi scade e con questo vento che gira al momento... di tutti i tagli al personale docente e ata... non è che sto molto allegra...
Che facciamo gente? una bella rivoluzione no? ...ce vorrebbe un bel Che... Guevara.....

mercoledì 1 ottobre 2008

CHE FATICA!

Che fatica essere donna...
che fatica essere mamma... di un bambino di 3 anni
che fatica oltre a tutto questo avere anche un lavoro e volerlo portare avanti nel migliore dei modi...
che fatica tenere la casa a posto come si vorrebbe noi donne...
che fatica dover conciliare le esigenze di tutti, figli e uomo...
che fatica dover capire tutti...
che fatica....che fatica...che fatica...
E qualcuno si sorprende se alle 11 di sera crollo?!
io alla sera sono cotta...stracotta...spappolata proprio...
...forse aveva ragione mia mamma che mi voleva maschio... chissà?!
...io credo che preferisco essere Donna...


ed ora dopo questi discorsi sconclusionati....vi auguro la
Buona notte...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails