venerdì 7 novembre 2008

7 novembre

Sono giorni strani, tristi, pieni di malinconia… un malessere strano mi serpeggia dentro.
Non so se siano questi giorni passati di festività un po’ brutte per chi ha perso delle persone molto amate….
Non so se sia l’autunno, con queste giornate grigie e piovose..
Non so se sia la vicinanza ormai imminente al mio compleanno… Già! io amo festeggiare i compleanni alle persone a me più care, adoro preparare le sorprese… i regali…
Ma quando si tratta del mio…
Non mi piace invitare e preparare la festa per me…
Non mi piace ricevere gli auguri perché qualcuno ha suggerito che è il mio compleanno…
Preferisco che qualcuno se lo dimentichi piuttosto, o come mi è successo un mese fa, di ricevere gli auguri un mese prima, ma di sentirli davvero veri.
Lo so sono un po’ strana, ma questa purtroppo è “Paola”.
Quindi saranno tutte queste concomitanze che mi fanno rigirare nella testa un monte di pensieri malinconici e forse sarà anche che quando una ha passato gli anta… vede la propria vita molto diversamente… ma molte volte mi viene da pensare se avrò lasciato un segno in questo mondo… se qualcuno sentirebbe la mia mancanza…o se mi dimenticherebbero molto velocemente…
Chissà se sarò stata solo una meteora…o un tatuaggio indelebile sulla pelle…
So che sono discorsi un po’ fuori…ma che vuoi farci a volte capita…
Ripenso alla mia vita…
non è stata di certo una passeggiata, ho sofferto.. molto… sono stata messa più volte a dura prova…
… ho anche fatto soffrire anche se non con cattiveria; Mi dispiace di tutto cuore di averlo fatto… ma penso che fosse inevitabile, che la vita alle volte ti mette davanti a determinate situazioni e che alla fine non sia più possibile riconoscerti nella vita che facevi prima.
Sono una persona “non facile”, ho un carattere solare ma terribilmente tremendo, pretendo molto da me stessa anzi moltissimo, e di conseguenza pretendo molto anche dagli altri…
sono una sognatrice, credo nell’amicizia vera..e puntualmente mi sento presa in giro… ma continuo a crederci… sono una capatosta..quando credo in qualcosa nessuno mi smonta…
in questi ultimi anni ho imparato ad apprezzarmi… ho imparato a volermi bene.. a capirmi molto di più…
Questa è Paola la pazza incosciente che quando si infuria è capace di sbatacchiare porte e spaccare tazzine..
Paola che da amore…che da tutta se stessa…che soffre ma non si tira indietro.. che crede ancora a 45 anni che questo mondo possa cambiare…in meglio naturalmente.
E dopo questo lungo sermone… voglio fare una cosa che non ho mai fatto.. voglio farmi gli auguri di un felice compleanno.. credo proprio di meritarmeli!

4 commenti:

l'incarcerato ha detto...

Bè, se non ti dispiace io ti faccio gli auguri.
La vita come ho detto nel mio post non è una passeggiata, e si trova molta difficoltà a raccontarla. Viviamo in una società che devi dire che la vita è sempre un susseguirsi di vincite, non danno spazio alle perdite e alle sofferenze.

Ma per favore non deprimiamoci perchè per fortuna è anche fatta da momenti piacevoli!

E non dire che sarai dimenticata velocemente, sicuramente non dal tuo compagno.

chit ha detto...

Arrivo tardi e ti chiedo scusa per il ritardo ma non posso non associarmi e farti anch'io i miei auguri sinceri.
Non ti conosco così bene da confutare o correggere questa tua analisi. Una cosa mi sento di dirla: nonostante ci conosciamo poco hai sempre dimostrato due grandissima dote su tutte le altre, la sincerità e la sensibilità. Vai pure avanti e spero anche a lungo nella vita ma queste due doti, ti prego, impegnati a non perderle mai perchè sono quelle che "lasciano il segno" ;-)

Buona domenica da un'altro che ha passato gli 'anta' (e non è poi neanche tanto male sai... ) :-D

Fabioletterario ha detto...

Anche io arrivo tardi... :-(
Ma buoncompleannoooooooooo!!

karletto ha detto...

Buonasera Paola. Io non ti conosco di persona e credo mai ti conoscerò, ma generalmente leggendo le parole scritte su un pezzo di carta o come in questo caso su un blog, mi fanno avere "un più o meno" l' idea dell'autore e che razza di persona ci sta dietro. Io sono convinto che tu sia una persona meritevole di tutto il bene possibile e per questo pur con inscusabile ritardo, ti scrivo: buon compleanno con l'augurio di avere e ottenere tutto ciò che di più bello tu possa desiderare.
Salutissimi Karletto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails