lunedì 24 novembre 2008

VALVOLA DI SFOGO


Ognuno di noi ha la sua valvola di sfogo...

mi spiego meglio:

il suo sfogo alla vita stressante e piena di problemi... c'è chi c'ha il calcio...chi l'attività fisica...

Chi come me si rilassa e si sfoga con la musica, l'organizzazione e la cucina.

La musica mi aiuta a sfogarmi quando sono triste o arrabbiata o incavolata nera, metto le canzoni che mi piacciono (al momento Jovanotti, Ligabue, e le ultime uscite e A muso duro di Bartoli) e cantando mi rilasso o mi riappacifico con il mondo.

L'organizzazione e la cucina è ciò che amo fare di più.

Organizzare pranzi, cene o eventi speciali e le relative ricette da abbinarci (ricette particolari) perchè è chiaro a me non piace cucinare "le solite cose" ma sempre cose "un pò Speciali".

Uno dei miei "purtoppo" sogni nel cassetto, sarebbe proprio questo un'agenzia di catering...ma purtroppo credo che anche questo rimarrà un sogno ben chiuso nel cassetto di fondo. Anzi se qualche persona nel web fosse interessata alla mia idea ne possiamo parlare...

Al momento i miei momenti di relax sono tutti presi dal Natale...dalla magica atmosfera di questo giorno...che mi riporta ai bei tempi di quando ero piccolina e di quando lo festeggiavamo tutti insieme...ma di questo ne parlerò un'altra volta.

Un salutone a tutti e buona settimana, anche se diluvia o nevica in mezza Italia!

1 commento:

chit ha detto...

Dipende dal gradi di stress, almeno nel mio caso.
Se sono stress fisici magari un po' di musica va bene ma se son veramente "tirato" allora un bel giro in bici o due passi nel bosco fanno meglio. In cucina? Mmmmm, meglio di no, lo stress potrebbe ricomparire (sono un disastro!)

Buona settimana a te ;-)

p.s. qui a Trieste oggi sole pieno, speriamo duri!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails