mercoledì 20 aprile 2011

PIZZATA IN FAMIGLIA

Metti una sera in famiglia con la voglia di PIZZA
 Metà cipolla e mozzarella e metà ai 4 formaggi (ricotta stracchino gorgonzola mozzarella)

 Wustel e salsiccia
Salsiccia e funghi

E dulcis in fondo la ricetta che vi presento

PIZZA BASILICO E MOZZARELLA DI BUFALA CON BORDO RIPIENO DI RICOTTA

INGREDIENTI PER LA PASTA:

1 KG FARINA
1 CUBETTO LIEVITO DI BIRRA
1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO
2 CUCCHIAINI DI SALE
1 CUCCHIAIO OLIO EXTRAVERGINE
500/600 ML ACQUA TIEPIDA

INGREDIENTI FARCITURA:

RICOTTA
POMODORO PASSATO
FOGLIE BASILICO FRESCO
1 MOZZARELLA DI BUFALA
SALE
ORIGANO
OLIO EXTRAVERGINE

Impastare bene il tutto a mano o con l'impastatrice.
Far lievitare un paio d'ore.
Dopodichè spianare la pasta molto fine,
disporla in una teglia ricoperta di carta forno.
Lungo tutto il bordo della pasta mettere un pochino di ricotta e arrotolare leggermente.


Mettere il pomodoro passato ed un pò di sale.
Le foglie di basilico fresco,
e sopra la mozzarella di bufala precedentemente
tagliata a fette.


Condire con sale, abbondante origano
ed un filo di olio extravergine.
Cuocere in forno caldo (250° C.)
per 15/20 minuti.




Con questo post partecipo al contest
sulla mia adorata pizza
che mangerei tutti i giorni ed a tutte le ore:


http://lericettedielisina.blogspot.com/2011/02/sua-maesta-la-pizza-pronte-per-un-nuovo.html?showComment=1299756821685#c8814685555791488275

3 commenti:

Stefania ha detto...

Adoro la pizza, e questa deve essere molto particolare. Vorrei farti delle domande se posso, la ricotta cremosa è la vaccina salata o quella che rimane un pò più dolce? la fai sgocciolare un pò prima di metterla sui bordi?
mi sembra che i bordi restino morbidi, è così o solo una mia impressione?
un abbraccio e complimenti ancora per l'ottimo lavoro

Mr.Loto ha detto...

La pizza è una delle cose che preferisco mangiare in assoluto...
Un saluto e tanti auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia.

paoladany ha detto...

@Stefania la ricotta è quella di pecora (a noi piace di più quella) un pò più dolce.
Si la faccio un pò scolare se è acquosa.
I bordi restano un pò più morbidi e il sotto della pizza più croccante, anche se qui l'ho fatta nel forno di casa, mentre quando le facciamo fuori nel forno a legna vengono ancora migliori. Infatti la prima volta che ho fatto questa pizza, l'ho preparata nel forno a legna ed è stata un successone è piaciuta a tutti. Ciao Paola

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails