giovedì 21 luglio 2011

TORTA DI CIOCCOLATO CON I "BECCHI"

Ripubblico questa ricetta per partecipare al contest di
Vaniglia e Cannella

"J'adore le chocolat"

Perchè questa torta è talmente cioccolatosa, goduriosa che era un peccato non farla partecipare al contest.
E' da quando sono piccolina che conosco questa ricetta e che le preparavo con mia mamma, quindi ho un legame anche affettivo a questa ricetta.
Le foto di queste torte sono le ultime che ho preparato a Pasqua 2011, alcune torte le ho messe in congelatore e tirate fuori al compleanno del mio piccolino il 2 luglio e non vi dico che furore di consensi hanno avuto anche dopo aver stazionato in congelatore erano buonissime.
i "famosi becchi" di pasta.





INGREDIENTI

PER LA PASTA:
9 UOVA ( 5 UOVA INTERE, 4 TUORLI)
750 GR. ZUCCHERO
(350 GR ZUCCHERO VANIGLIATO E 400 GR ZUCCHERO NORMALE)

350 GR. BURRO
LIMONE ED ARANCIO GRATTATI
GONFIO (O LIEVITO)
LIQUORE (SASSOLINO, O MARASCHINO)
1 KG E 500 GR. FARINA 00
PER IL RIPIENO:
RISO COTTO NEL LATTE
CANDITI MISTI
PINOLI
MANDORLE
ZUCCHERO
UVA PASSA
CACAO IN POLVERE AMARO
CIOCCOLATO FONDENTE
LIQUORE (ALKEMES, STREGA, SASSOLINO, ECC)

PER UNGERE LA PASTA SOPRA:
1 TUORLO D'UOVO SBATTUTO CON 1 CUCCHIAIO DI OLIO EXTRAVERGINE
PER UNGERE LE TEGLIE:
BURRO

Preparare la pasta, mettere la farina a fontana e al centro le uova sbattute, lo zucchero, la vanillina, il burro a pezzetti, la buccia grattata del limone e dell'arancio, il gonfio, il liquore. Impastare bene il tutto e far prendere la farina che vuole. Formare una palla e mettere in frigo
*La pasta si può preparare anche la sera precedente.

Per il ripieno: cuocere il riso nel latte, poi quando è cotto e ancora caldo aggiungervi il cioccolato tritato, il cacao, lo zucchero.
Tritare i canditi, le mandorle e metà pinoli e mescolarli con il riso, aggiungere il liquore,pinoli interi e l'uva passa ammollata.
Mescolare bene il tutto.

Riprendere la pasta, spianarla, foderarci la torteria, riempire con la farcia preparata, decorare con i becchi oppure liscia, e striscioline di pasta sopra il ripieno, spennellarli con l'uovo ed olio sbattuti e cuocere in forno.

Questa è senza becchi e senza decorazioni.. più primaverile con le fragole.

2 commenti:

Stefania ha detto...

che buono il riso cotto nel latte, mi immagino come deve essere in questa versione cioccolatosissima. Bello poter conservare nel congelatore una delizia del genere. Baci

sississima ha detto...

Ha un aspetto magnifico, posso solo "sognare" quanto è buona, ciao SILVIA

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails