sabato 12 marzo 2011

SE FOSSI UNA RICETTA SAREI...

Con questo post partecipo al contest:

http://it.julskitchen.com/life/contest-se-tu-fossi-una-ricetta

in collaborazione con:

http://www.macchine-alimentari.it/index.php?osCsid=i9j9rkoup708bk2057esafsu92

SE FOSSI UNA RICETTA SAREI....

Sono stata molto indecisa in questi giorni su quale ricetta sarei stata.. semplice ma particolare.. semplice ma in continuo cambiamento.. perchè io sono così.. cambio cambio cambio.. cambio la disposizione dei mobili di casa.. cambio il colore dei capelli... insomma mi piace cambiare..  Anche il mio carattere è così mutevole aq volte alle stelle... a volte in fondo al mare.
...anche per  le ricette difficilmente rifaccio una ricetta già fatta.. ma la cambio anche in pochi particolari.. ed allora ieri sera ho avuto l'ispirazione sarei...
UN PIATTO DI GNOCCHI
 adoro questo piatto mi piacciono di tutte le qualità.. di patate... di ricotta.. di pane... conditi con il ragù.. con la "pommarola".. con la polpa di granchio... mi ricordo anche ora il sapore degli gnocchi fatti in casa da mia mamma e da mia zia... buonissimi!
Insomma questa ricetta è proprio come me... mutevole.. in cambiamento... sempre!
Così la ricetta che vi presento è:


GNOCCHI RICOTTA E BIETOLA GRATINATI



INGREDIENTI
BIETOLA 500 gr circa
RICOTTA 500 gr circa
UOVA 3
FORMAGGIO GRATTATO 100 gr circa
SALE
NOCE MOSCATA
FARINA poche cucchiaiate
BESCIAMELLA

Io ho comprato della bietola fresca l'ho lessata strizzata e tritata, ma potete usare anche quella congelata,
poi l'ho unita in una terrina alla ricotta, le uova, il formaggio grattato (lasciandone un pò per mettere sopra la besciamella) ho amalgamato bene ed ho aggiunto sale e noce moscata e qualche cucchiaio di farina per amalgamare il tutto.
A questo punto bisogna preparare gli gnocchi, io questi li ho fatti con due cucchiai, li ho sistemati in una teglia imburrata e li ho coperti con la salsa besciamella già preparata ( potete usare anche quella comprata eventualmente) e spolverati con il formaggio grattato.
Cottura in forno a 200° C per circa 30 minuti.



Scusate se non inserisco le dosi precise, ma io non peso quasi mai gli ingredienti (a parte i dolci) ma faccio molto ad occhio..fanno così anche i grandi cuochi.. no?? :-)...

E per non smentirmi.. siccome ne avevo preparato in abbondanza la sera seguente li ho bolliti in acqua salata e li ho conditi con il mio sugo.

VOI QUALE PREFERITE?

BUON APPETITO!

3 commenti:

Ylenia ha detto...

Piacere di conoscere te e il tuo blog, è la prima volta che passo di qui, mi aggiungo ai tuoi sostenitori per non perdermi più le tue meravigliose bontà, complimenti e a presto

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

grazie per la partecipazione e per la tua simpatica descrizione!

chit ha detto...

Ma non puoi fare questi post, pensa sempre che ci potrebbe essere chi è ostaggio da 12 ore di Trenitalia senza cibo e acqua e ti potrebbe volere non troppo bene...
Comunque tranquilla, non sono io quello ;-)

p.s. quello che non ti vuole bene, purtroppo sono però quello ostaggio di Trenitalia... :-/

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails