venerdì 24 febbraio 2012

OGGI NIENTE RICETTE L'AMAREZZA E' TROPPA!

Il mio blog è la mia valvola di sfogo.. è quello dove mi rifugio sempre.. è quello che molte volte non mi fa pensare a questa realtà troppo spesso dura da digerire... vengo qui e devo correre da alcune di voi, si perchè oramai molte di voi sono molto più che blogger per me.. sono amiche o amici che magari non conosco personalmente... ma amiche amici da andare a vedere come stanno.. cosa fanno di bello.. cosa combinano i loro figli.. quindi corro.. controllo.. magari a volte non ho nemmeno il tempo di scrivervi qualcosa.. però sono entrata da voi... ho visto che state bene... oppure che siete un pò giù.. ed allora per questi una parola di conforto c'è sempre... anche a costo di fare tardi...
E cos'è questa se non amicizia?

Oggi però niente di tutto questo... oggi l'amarezza si è impadronita di me.. mi ha lasciato arida... triste..
Già i problemi che abbiamo tutti, chi di più chi di meno, programmare... quali bollette pagare prime.. quali lasciare... magari al prossimo mese, sperando che non ci siano sorprese tra capo e collo... e sempre i pensieri che ti assillano, che ti rodono dentro.. che anche sorridere sembra difficile alle volte... se non sai come fare... dovresti andare dal dentista, ma con quali soldi..? Vorresti portare il tuo piccoletto al Carnevale, visto che era malato e non ti sei potuto fare il corso gratis di martedì grasso... salti mortali per pagare la fisiokinesiterapia che ti ha segnato mesi fa il dottore... contare i soldi per far tornare quei maledetti conti... e guardate bene che non stò parlando di scarpe.. borse.. od abiti firmati... anche se un vestitino del mercato alle volte piacerebbe anche a me comprarlo.. od un taglio nuovo di capelli.. ma niente di tutto questo, fare i conti per 20 euro di gasolio per andare al lavoro...
Tutto questo ed altro ancora grazie ai datori di lavoro di Daniele, grazie alla TNT della filiale di Lucca che da' l'appalto alle cooperative, ai consorzi che più li aggradano, che magari gli offrono in cambio tangenti... e che pagano i corrieri, coloro che fanno quasi tutto il lavoro, scaricano camion, ricaricano camion, consegnano pacchi, buste, fanno ritiri per questa MEGA AZIENDA TNT conosciuta in tutto il mondo... che proclama l'immagine, la divisa arancione, l'accontentare i clienti proclamando la consegna entro le 48 ore, la TNT che ruba lo slogan all'America SI NOI POSSIAMO... è l'azienda con i prezzi più alti per i clienti, l'azienda che promette serietà e puntualità... e poi cosa fa? Non si interessa dei SUOI corrieri, quelli che fanno il lavoro per LEI, quelli che ogni giorno sono sulle strade, quelli che entrano al lavoro alle 7 del mattino e se ne vanno (quando va bene) alle 18,00... che vengono assicurati per 6 ore.. quelli che SONO L'IMMAGINE DELLA TNT.. quelli che oggi il 24 di febbraio hanno ricevuto l'assegno del mese di gennaio... 850,00 (perchè 200,00 dati di acconto) per lavorare 10 ore al giorno.. 1.050,00 euro comprensivi di trediciesima e quattordicesima...
I soliti corrieri che a fine anno 2011 hanno visto cambiare la cooperativa che li assume.. che il mese di dicembre 2011 ancora non l'hanno riscosso.. quelli che nemmeno la tredicesima hanno riscosso.. quelli che sei in malattia e ti chiedono lo stesso di andare al lavoro a dare una mano..
I SOLITI IGNOTI CORRIERI che dalla padella sono caduti nella brace... che da tempo indeterminato si ritrovano a tenpo determinato... che assicurati 8 ore si ritrovano assicurati a 6 ore..
I SOLITI IGNOTI CORRIERI che hanno figli piccoli... compagne in gravidanza...
I SOLITI IGNOTI CORRIERI che svolgono il lavoro per conto della TNT e non sono tutelati da nessuno, che sono italiani.. rumeni.. trentenni.. e quasi cinquantenni.. uomini e donne... PERSONE CHE DA LUNEDI' STANNO LOTTANDO AFFIANCATI DAL SINDACATO PER VEDER RICONOSCIUTI I LORO DIRITTI...
IL DIRITTO AD UN LAVORO PAGATO IL GIUSTO.

Scusate amici ed amiche mie per questo sfogo.. ma oggi proprio non ce la facevo più.. oggi invece di dare forza a Daniele mi sono messa a piangere... mi dispiace... ma sentire che in Italia ci sono stipendi annui di oltre 600.000,00 euro ed altri che non ti fanno arrivare in fondo al mese... mi ha devastato.

14 commenti:

Ricette Buone ha detto...

Che dire se non mi dispiace e "non è giusto" ... non ti conosco, però tirati su, e avanti con le ricette, che portano allegria non solo in chi le legge ma anche in chi le posta :-)

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

non preoccuparti, sfogarsi fa bene delle volte ed informarci tutti di questa grave situazone è importante. Purtroppo molti corrieri anche di altre compagnia sono nelle stesse situazioni, paghe misere e delle volte non percepite che rendono tutto più difficile. La crisi sta colpendo duramenete tutti, con stipendi bassi bisogna tirare avanti le famiglie e bisogna scegliere con cura cosa poter prendere e cosa no (anche sacrificando molti cibi purtroppo non solo gli sfarzi)... sono un pò anch'io nella stessa situazione, le bollette si accumulano e le spese non finisono mai e non si riesce proprio ad arrivare a fine mese e la benzina è una vera spina nel fianco! ma dobbiamo farci forza e continuare a sperare che le cose migliorino! noi tisiamo tutte vicine perchè hai ragione: anche se virtualemnte siamo amiche!

La Cucina di Papavero ha detto...

Cerca di essere forte,ti auguro che questo brutto momento passi in fretta! Purtroppo a rimetterci sono sempre i lavoratori onesti!

Loredana ha detto...

Cerca di farti forza e pensa che anche se solo virtualmente, tante amiche ti mandano un abbraccio per farti anzi farvi sentire che non siete soli!

loredana

ornella ha detto...

Che dire..mi dispiace tanto. Siamo anche noi qui nella stesa situazione, "a spasso da agosto" solo lavoretti saltuari. E sentire cosa prendono di stipendio certi personaggi ai quali paghiamo cifre esorbitanti, che dovrebbero operare per il nostro bene ed invece ci fanno morire di fame..beh è una vergogna. Un'enorme indecenza. Non è giusto. Un abbraccio e coraggio il sole rispunterà prima o poi

serenella ha detto...

Tranquilla...è giusto sfogarsi, lo faccio anch'io. capisco i tuoi problemi che sono comuni ai miei e a tanti di noi, in questo brutto momento. facciamoci coraggio, mia cara. Ti abbraccio.

nadia ha detto...

mi dispiace tanto .....che dire !!!!!!!!!!! fatevi coraggio ...
lo sò che è facile dirlo ...ma purtroppo di questi tempi ne siamo in tanti a trovarci nelle stesse condizione ...... ti auguro di trovare tanta serenità ......
e vedrai che anche questo periodo buio passerà ....un abbraccio fortissimo

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

TESORO MI HANNO COMMOSSO TANTISSIMO LE TUE PAROLE VORREI ESSERE LI' CON TE PER ABBRACCIARTI, PERCHE' TI CAPISCO E TI SONO VICINA NON SAI QUANTO MI RIVEDO NELLE TUE PAROLE PURTROPPO L'ITALIA STA ANDANDO A ROTOLI, IL LAVORO SCARSEGGIA, QUI IN SICILIA CE GENTE CHE VA' A LAVORARE 12 ORE AL GIORNO PER UNA MISERIA E' UNA COSA INGIUSTA . UN BACIO E SPERO DI RISENTIERTI PIU' RINCUORATA.

paoladany ha detto...

Che dire? non mi aspettavo che tante di voi passassero a leggere questo lunghissimo e magari un pò noioso post... ed invece siete qui... grazie grazie grazie vi voglio ringraziare una ad una @ricette buone @cucina che ti passa @la cucina di papavero @Loredana @ornella @Serenella @Nadia @Difravi VI ABBRACCIO TUTTE!

Chez Denci ha detto...

Sfogarsi ogni tanto fa bene e di ingiustizie sul lavoro ce ne sono a bizzeffe. Speriamo che tutto si aggiusti, in bocca al lupo.

effebi ha detto...

Commentare è difficile... in un periodo storico di clisi globale, fare quadrare i conti è davvero difficile.Di società in crisi (o fintamente in crisi come in questo caso) ce ne sono molte. é passato qualche giorno da questo tuo sfogo e spero che sia servito a ricaricarti un pò. Io mi sforzo di non pensare a chi guadagna tanto, non mi aiuta a viver meglio, ma nonostante tutto cerco di essere ottimista guardando al futuro.
Il mio motto è diventato... DOVE ARRIVO METTO UN PUNTO!.
ti abbraccio, francesca

paoladany ha detto...

@chez denci grazie
@giorni su giorni giù... se non ci tirassimo su.. sarebbe la fine no? Bello il tuo motto DOVE ARRIVO METTO IL PUNTO.

Mr.Loto ha detto...

Quella del nostrto Paese, oggi, è una realtà che sta diventando davvero difficile; non credo che esista qualcosa che possa scriverti per cambiare questa situazione all'istante ma, di certo, questa situazione cambierà presto, perchè non si può fare altrimenti.
Tu nel frattempo resisti e continua a sorridere...almeno il sorriso non dobbiamo permettere a nessuno di levarcelo.
Ti abbraccio.

paoladany ha detto...

@Mr. Loto hai proprio ragione il sorriso non bisogna farcelo togliere da nessuno. Grazie

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails