domenica 26 febbraio 2012

PATE' AI GAMBERI CON FOCACCINE AL SALE ROSA DELL'HIMALAYA



La sfida di questo mese dell'MTChallenge di febbraio era così invitante che come si poteva dire di no?
IL PATE'
non avevo mai provato a fare il patè, o meglio il patè di fegatini lo preparavo insieme a mia mamma molti anni fa, ma di verdure o pesce mai. Allora perchè non provare? E così pensa e ripensa ho pensato di fare il patè con i gamberi accompagnato da focaccine con sale rosa dell'Himalaya.

INGREDIENTI PER IL PATE':
GAMBERONI
1 CIPOLLA
OLIO EVO
1 BICCHIERE VINO BIANCO
BURRO SALATO

Soffriggere dolcemente la cipolla affettata con l'olio extravergine, aggiungere i gamberoni,


io li ho messi con carapece e testa, e mentre cuocevano li ho schiacciati con una forchetta così da far uscire tutto il sughetto. Appena soffritti sfumare con il vino bianco far evaporare e spegnere.
Far raffreddare.
Pulire i gamberoni e frullarli insieme al sughetto rimasto con la cipolla.


Aggiungere il burro salato ammorbidito e frullare ancora.
Io non ho aggiunto sale essendoci il burro salato.

Preparare uno stampo ungendolo con il burro e ricoprendolo con pellicola trasparente, mettervi il patè livellandolo bene e ricoprendolo sempre con la pellicola. Riporlo in frigorifero a raffreddare.

PER LE FOCACCINE AL SALE ROSA DELL'HIMALAYA
FARINA OO 500 GR.
1 CUCCHIAINO DI SALE
1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO
1 CUCCHIAIO DI OLIO EVO
ACQUA TIEPIDA 250 ML
MEZZO PANETTO LIEVITO DI BIRRA

OLIO EVO
SALE FINO ROSA DELL'HIMALAYA

Impastare tutti gli ingredienti e lavorarli molto bene.
Fare lievitare la pasta per 2 ore circa, ora in inverno, d'estate basta anche meno.
Fare delle palline e schiacciarle con il palmo delle mani.


Spennellarle con olio extravergine e cospargerle di sale fine rosa dell'himalaya.
Far lievitare ancora per un'oretta e cuocere in forno caldo a 160/180° C. per circa 30 minuti.


Sfornare il patè in un vassoio contornarlo con le focaccine tiepide.


Al palato il tiepido delle focaccine ed il freddo del patè crea un connubio perfetto per aprire un pranzo di portate di pesce.



Con questo post partecipo al contest di Menù turistico

4 commenti:

alessandra (raravis) ha detto...

i gamberi si prestano benissimo a finire in un patè. E ancora meglio, a finire spalmati su queste focaccine... pure il sale rosa dell'Himalaya, è un effetto cromatico garantito! Grazie per la ricetta! buona settimana
ale

Bucci ha detto...

Ottimo il paté di gamberi! E con le focaccine al sale rosa ci deve stare una meraviglia!!
Un bacione! Bucci

Stefania ha detto...

ottimo il patè io lo gfaccio spesso anche per metterlo nella pasta e che meraviglia quelle focaccine. un bacione

nannina65 ha detto...

Invitante, non ho mai fatto il paté, ci proverò, mi ha fatto piacere conoscerti, se ti va passa a trovarmi.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails